Calendario Eventi  

Mon Tue Wed Thu Fri Sat Sun
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
   

Iscrizione Newsletter  

Nome:
Email:
   

HOME

24 Marzo 2018, h. 09,00 /13,00 - 14,00 / 18,00
Firenze - Piazza Pier Vettori n° 8/10 – c/o Cescot srl (sede Confesercenti Firenze)

 

A chi è rivolto

Operatori della prevenzione e gestione dei rischi e delle situazioni di emergenza negli ambiti della sicurezza sul lavoro, della sicurezza dei trasporti, della sicurezza delle cure sanitarie e della gestione delle emergenze. Tra questi operatori, rientrano:

-          HSE Manager,

-          RSPP/ASPP,

-          RLS,

-          Risk Manager,

Tutte le persone con ruoli che implicano responsabilità per l’affidabilità delle proprie organizzazioni.

Formatori in materia di salute e sicurezza sul lavoro e formatori delle organizzazioni complesse 

Obiettivi di apprendimento

Il corso rappresenta il primo modulo del percorso di livello intermedio, proposto da AiNTS ed in cui trattate singolarmente le 7 NTS.

Questo primo modulo illustra le prime due NTS: Consapevolezza Situazionale e Decision Making al fine di  

  • Imparare a riconoscere gli elementi principali delle singole NTS: Consapevolezza situazionale e Decision Making.
  • Saper sviluppare le singole NTS Consapevolezza situazionale e Decision Making, nei contesti occupazionali ai fini della prevenzione dei rischi per la sicurezza dei lavoratori, dei luoghi e delle persone.
  • Favorire lo sviluppo di atteggiamenti pro-attivi per la sicurezza

Durata

8 ore (4 ore per Consapevolezza Situazionale e 4 ore per Decision Making)

 

Docente

Federico Ricci, Psicologo del lavoro e docente dell’Univ. di Modena e Reggio Emilia; Formatore in materia salute e sicurezza sul lavoro ex D.IM. 06/03/2013;

Socio Competente AiNTS

Materiali

 

Dispensa AiNTS

Data, orario

e Sede

24 Marzo 2018,  h.  09,00 /13,00 - 14,00 / 18,00

Firenze - Piazza Pier Vettori n° 8/10 – c/o Cescot srl (sede Confesercenti Firenze)

Attestati

 

Aggiornamento per: RSPP - Coordinatori cantieri edili -  Formatori sicurezza

Attestato AiNTS ai fini della tracciabilità ed evidenza del percorso di qualificazione AiNTS 

Quota di partecipazione:

 

- € 200,00 per non iscritti ad AiNTS (+ IVA se dovuta)

- € 150,00 per iscritti ad AiNTS (+ IVA se dovuta)

- € 100,00 per iscritti ad AiNTS con corso introduttivo frequentato (+ IVA se dovuta)

(La quota di iscrizione annuale ad AiNTS è € 30,00. Ai nuovi iscritti è riservato in omaggio il libro Rhona Flin, Paul O'Connor, Margaret Crichton, IL FRONT-LINE DELLA SICUREZZA - Guida alle Non-Technical Skill, Hirelia Edizioni, 2011)

Iscrizione on line

 

CLICCA QUI

 

 

 


 

 

 

 

 Giovedi 29 Marzo 2018 - Ore 14:00-18:00

Sala Pozzoli - Via Don Minzoni, 2 -La Spezia

Convegno formativo

La formazione Non Technical Skill - NTS

nel cambio di paradigma da SAFETY I a SAFETY II

Tutti ammettono che nella sicurezza rientrano competenze comunicative, leadership, gestione dello stress ecc. Ma spesso il livello di questi discorsi non va oltre una superficiale psicologia del senso comune. Inoltre, è necessario un cambio di paradigma. La questione non è come si parla di sicurezza, ma a quale sicurezza si pensa. Nella Safety I, si pensa la sicurezza come risultato di una illusoria uguaglianza tra Lavoro-Come-Fatto LCF e Lavoro-Come-Immaginato LCI. Nella Safety II, invece, la sicurezza emerge dalla gestione dell’inevitabile differenza tra LCF e LCI. Nel cambio di paradigma da Safety I a Safety II, la sfida non è fare più formazione e nemmeno farla meglio restando nella Safety I. La sfida è fare formazione sulla sicurezza ripensandone gli obiettivi di apprendimento.

Il convegno propone una riflessione su questi temi per il riconoscimento e lo sviluppo delle Competenze Non Tecniche nei profili di ruolo dei diversi soggetti dei sistemi aziendali di prevenzione.

PROGRAMMA

14,00 APERTURA Dott.ssa Francesca Cozzani, Presidente Confindustria La Spezia

14.20 LA NECESSITÀ DI UN CAMBIO DI PARADIGMA NEL PENSIERO SULLA SICUREZZA E LE IMPLICAZIONI SU RUOLI, COMPETENZE E FORMAZIONE Attilio Pagano, Presidente dell’Associazione italiana Non-Technical Skill

14,45 UNA PANORAMICA SULLE COMPETENZE NON TECNICHE Massimo Servadio, Vice Presidente Associazione italiana Non-Technical Skill

15,30 COMPETENZE TECNICHE E COMPETENZE NON TECNICHE: QUALE INTEGRAZIONE? Renato Goretta, socio Associazione italiana Non-Technical Skill

16,15 ESEMPIO DI UN MODELLO DI APPLICAZIONE DELLE NTS IN AZIENDA Attilio Pagano e Massimo Servadio, Associazione italiana Non-Technical Skill

17,00 L'OFFERTA FORMATIVA DI AINTS Gabriello Palagi, Coordinatore Progetti Formativi Associazione italiana Non-Technical Skill

17,30 VERIFICA DEGLI APPRENDIMENTI PER IL CONSEGUIMENTO DI CREDITI FORMATIVI PER AGGIORNAMENTO RSPP / ASPP (4 ore di aggiornamento valide per la quota di ore di formazione conseguibili con la partecipazione a convegni pari al 50% del monte ore totale)

 

Per l’iscrizione on line al convegno CLICCA QUI



 

INVECCHIAMENTO E LAVORO

La Consulta Interassociativa Italiana per la Prevenzione ha pubblicato

  Aging E-book, il Libro d'argento

 su invecchiamento e lavoro

  

clicca QUI 
per scaricarlo in formato pdf (2,6 Mb)

 

 

 

 

 


 

 

ISCRIVITI AI GRUPPI TEMATICI DI AiNTS

AiNTS è la "casa comune" di quanti considerano necessario superare i limiti di un approccio tecnico normativo alla sicurezza. Casa comune perché in essa trovano risposte condivise gli operatori dei diversi ambiti in cui occorre affrontare il tema della prevenzione e gestione dei rischi, come salute e sicurezza sul lavoro, cure sanitarie, trasporti di merci e persone. 

Ma in questa casa comune devono comunque restare disponibili spazi per l'elaborazione delle diverse specificità applicative. Per questo motivo, il Consiglio Direttivo ha deciso di dare impulso alla costituzione di strutture associative dedicate ai diversi ambiti di esercizio delle NTS (gruppi tematici).

Gli iscritti all'associazione sono invitati a indicare la propria manifestazione di interesse a partecipare a uno o più gruppi tematici e, eventualmente anche la disponibilità a proporsi come coordinatore del gruppo.


MODULO ON LINE PER ISCRIVERSI AI GRUPPI TEMATICI DI INTERESSE

  

 Gruppo tematico

NTS E SICUREZZA NEL SETTORE INDUSTRIALE

- Gestione del rischio residuo
- Formazione lavoratori, preposti e dirigenti
- Safety leadership
- Rapporto tra comportamento e sicurezza

 

 

 

 Gruppo tematico

NTS E SICUREZZA DELLE CURE SANITARIE

- Legge "Disposizioni in materia di sicurezza delle cure e di responsabilità professionale degli esercenti le professioni sanitarie" (scarica il testo della legge)

- Prevenzione degli errori
- Contrasto alla medicina difensiva
- No-Blame Culture
- Gestione conflitti e aggressività

 

 

 

 

 

 

 

 Gruppo tematico

NTS E SICUREZZA NEL SETTORE DEI TRASPORTI

- Interfacce degli strumenti di controllo
- Comunicazione standardizzata e non ambigua
- Presa di decisione basata su presunzione o su verifica dei dati
- Resilienza e continuità del servizio

 

 

 

 

 


Perché e come organizzare un'edizione

del corso introduttivo alle NTS per la sicurezza

 

La sicurezza delle prestazioni è un tema che accomuna diversi ambiti di vita e lavoro: la tutela dei lavoratori, le attività di cura e assistenza sanitaria, i trasporti, la continuità dei servizi, gli interventi in situazione di emergenza.

In tutti questi ambiti, il fattore umano è generalmente riconosciuto come rilevante nelle strategie di prevenzione dei rischi di incidente e infortunio al pari degli altri fattori tecnici e organizzativi (la sicurezza intrinseca di macchine e procedure).

Questo riconoscimento, però, spesso si associa a una rappresentazione superficiale del rapporto tra comportamento e sicurezza. Secondo la rappresentazione più comune, le leve di azione sul fattore umano andrebbero usate per ottenere un maggior grado di conformità tra l'esercizio delle prestazioni e le norme operative. L'assunto sottostante è che sia possibile dettare norme specifiche valide e esaustive e che la sicurezza non sia altro che l'esito risultante dalla scrupolosa applicazione di queste norme.

Pensare alla sicurezza come esito risultante significa pensarla come una condizione predicibile e realizzabile attraverso la giustapposizione dei diversi fattori in gioco tra cui anche quello umano. Ma questa idea di sicurezza viene inevitabilmente smentita dalla osservazione che ogni lavoro è esposto a una insopprimibile variabilità delle circostanze in cui gli operatori svolgono le proprie prestazioni (variabilità degli ambienti, dei materiali usati, delle stesse persone coinvolte). È proprio questa variabilità che costringe ogni operatore a esercitare un continuo aggiustamento della propria prestazione rispetto alle astratte norme operative dettate dalla progettazione del lavoro.

La necessità di aggiustamento della prestazione è tanto maggiore quanto più sono specifiche e circoscritte le norme operative, proprio perché, esse non riusciranno a tenere conto della inevitabile variabilità nelle sue diverse forme.

Occorre dunque pensare diversamente la sicurezza non più come esito risultante ma come esito emergente dalla interazione tra le condizioni definite dal sistema di prevenzione e le capacità degli operatori di aggiustare la propria prestazione tenendo conto anche del rischio residuo.

Nell'esercizio di questa capacità adattamento delle proprie prestazioni alla variabilità del contesto restando entro i limiti di sicurezza, un ruolo centrale è svolto dalle competenze non tecniche. Le Non Technical Skill sono una componente del patrimonio di competenze di vita di ciascuno, ma vengono spesso date per scontate e, per questo motivo, non sono uno spontaneo oggetto di riflessione nella pianificazione ex ante, o nella valutazione ex post, delle proprie azioni.

Imparare a riconoscerle nelle storie di sicurezza, o di mancata sicurezza, è uno degli obiettivi del Corso introduttivo alle NTS progettato dalla Associazione Italiana Non Technical Skill che è ora disponibile per le sedi territoriali e per i Soci Ente promotore che intendono proporlo al loro pubblico.

I soggetti attuatori dei corsi approvati dalla Associazione Italiana Non Technical Skill possono essere le sedi territoriali dell'associazione o le società di formazione iscritte a AiNTS come socio ente promotore. Nel primo caso, le quote di partecipazione sono incassate dall'Associazione; nel secondo caso, dal Socio Ente promotore. In ogni caso, è previsto uno sconto sulla quota di partecipazione a favore degli iscritti ad AiNTS.

I docenti del corso introduttivo alle NTS sono indicati dalla Associazione tra i componenti del gruppo di progettazione e i soci competenti. L'elenco dei docenti del corso introduttivo alle NTS è consultabile sul sito dell'Associazione www.aints.org. Il soggetto autore del corso sceglie il docente da questo elenco e concorda le condizioni per l'incarico.

Per maggiori informazioni e per proporsi come nuovo Socio Ente promotore, una società di formazione può inviare una mail a segreteria CHIOCCIOLA aints.org.


 

PREPARARSI A ESSERE IMPREPARATI

 

"Gli incidenti e gli infortuni non sempre avvengono per un insufficiente adempimento normativo. Essi possono anche avvenire per un esercizio ingenuo o superficiale delle competenze psicosociali e organizzative. 

"Gli incidenti e la sicurezza sono esiti emergenti dalla interazione e dalla interdipendenza delle diverse componenti di un'organizzazione. La prevenzione deve agire anche sul piano sistemico della interazione tra le componenti e non soltanto sul piano analitico delle singole componenti (come, a esempio, il comportamento individuale). 

L'impegno per apprendere una competenza non superficiale in queste aree richiede il riconoscimento della necessità di superare la visione meccanica e lineare dei fenomeni organizzativi (tra i quali la prevenzione e gestione dei rischi). Per questo motivo, occorre aggiungere a queste aree delle competenze non tecniche una meta-competenza relativa al riconoscimento e alla comprensione dei sistemi complessi. (cit. Attilio Pagano)"

24 Marzo 2018,  h.  09,00 /13,00 - 14,00 / 18,00
Firenze - Piazza Pier Vettori n° 8/10 – c/o Cescot srl (sede Confesercenti Firenze)
   

Come associarsi o rinnovare

Non sei ancora scritto e vuoi iscriverti per la prima volta o sei già iscritto e vuoi rinnovare, allora fai click qui

   

Aziende che sostengono AiNTS

   

Partner  

 Associazioni Partner

   

Adesione alla CIIP  

   
© AiNTS viale Monza 133 20125 Milano CF 97631300155